Maria Pia

Mi chiamo Maria Pia, sono sposata e mamma di due figlie. Sin da piccola ho sentito parlare del Signore grazie alfa testimonianza della nonna paterna che morì quando ero ancora adolescente lasciandomi un magnifico ricordo del suo timore verso Dio.
Crescendo ho continuato ad aver fede e ad andare ai piedi del Signore ogni qualvolta avevo un problema. Un giorno, mia sorella venne a conoscenza di una pratica orientale chiamata “Reiki”, con la quale si otteneva un’energia capace di guarire la gente, e insieme alla figlia e a mio marito, iniziarono a seguire questi corsi di preparazione e ben presto ne rimasero coinvolti. 
In quel momento tutto sembrava la soluzione ai nostri problemi materiali, ma dopo una serie di avvenimenti che si susseguirono nel tempo, in me iniziarono a sorgere dei dubbi e delle perpiessità perché tutto iniziava a contraddirsi con quello in cui avevo creduto e sperato. Perché quello che prima doveva essere un’ opera di bene ora doveva essere fatto a scopo di lucro? Perché i problemi familiari aumentavano e non diminuivano? Perché se ciò che veniva fatto era buono non c’era serenità nei rapporti in famiglia? Tutte queste domande assillavano la mia mente. Decisi allora di fare il corso per rendermi utile per gli altri a patto che non ci fosse stato niente di strano. Da quando presi questa decisione tutte le sere pregavo e chiedevo a Dio di guidare ogni cosa secondo la Sua volontà. 
Egli rispose alla mia richiesta d’aiuto: tramite una mia cugina di fede evangelica, il Signore ci aprì gli occhi su quanto c’era di diabolico in quello che stavamo facendo, impedendomi di frequentare ancora quel corso. Una sera seguendo il consiglio di mia cugina, andammo nella chiesa evangelica di via Issiglio e, durante il messaggio della Parola di Dio, il Signore parlò al mio cuore. Da quel giorno in poi insieme alla mia famiglia iniziammo a frequentare la chiesa evangelica e finalmente quel seme della Parola di Dio, che cònservavo nel cuore fin dalla mia fanciullezza, potè crescere. In seguito leggendo su un calendario cristiano un versetto tratto dalla Bibbia: “Credi nel Signore Gesù, e sarai salvato tu e la tua famiglia.” (Atti 16:31), nella mia mente riaffiorò il ricordo di quello che mia nonna mi aveva insegnato. 
Il Signore da allora fece grandi cose nella mia vita e in quella dei miei cari e adesso mi rendo conto di come il Signore non mi abbia mai abbandonato, ma abbia sempre vegliato sulla mia vita riconducendomi a Lui. Sono felice e onorata di essere una figliuola di Dio e so che questo è un privilegio. 
Non finirò mai di ringraziarLo e di pregare per i miei cari che ancora non conoscono la Sua grazia.

Venerdì 23 Giugno 2017